Impariamo a conoscere i rifiuti
La nostra pattumiera
I rifiuti organici
Carta e cartone
Plastiche
Il vetro
Il legno
I metalli
I rifiuti urbani pericolosi
Riepilogando
 
Iniziative
Back home
 

:: Il legno

Tra i materiali da riciclare, troviamo anche il legno. Il riuso dei contenitori in legno è una pratica consueta e abituale, come per i pallet (supporti per trasportare con minor fatica e meno costi grandi quantità di merci).

Nelle nostre città, per strada non esistono cassonetti per la raccolta differenziata del legno: questo però non deve trarre in inganno. Gli oggetti in legno (i pallet, le cassette, i mobili) sono spesso molto grossi: un cassonetto sarebbe insufficiente per contenere un vecchio mobile o qualche centinaio di cassette da frutta. La raccolta differenziata avviene perciò direttamente presso i "centri di conferimento". È sufficiente telefonare all'azienda delle nostra città che si occupa della raccolta dei rifiuti per farci dire il giorno e l'ora in cui passeranno, e noi potremo mettere il rifiuto ingombrante dove indicato.

In quelle aree dove si accumulano molti rifiuti in legno (come le cassette nei mercati ortofrutticoli), l'azienda di raccolta provvede direttamente a ritirarli ogni giorno.

Il legno può essere riciclato in diversi modi

Prima di tutto per creare nuovo legno: dopo essere stato selezionato e ripulito da materiali estranei (per esempio la carta, i chiodi o la stoffa dei mobili) viene triturato in piccole scaglie. Queste scaglie vengono poi pressate, assieme a colla, per realizzare pannelli in legno utilizzabili esattamente come una tavola di legno... nuova di zecca : sono i pannelli di faesite o truciolato. I pannelli vengono poi impiegati nella costruzione di mobili e rivestimenti per interni ed esterni.

Un tipo di riciclaggio poco noto ma molto frequente è quello degli scarti industriali della lavorazione del legno: segatura, rifili, truciolati e rimanenze da tagli sono usati per produrre una pasta cellulosica da cui sarà possibile ottenere la carta.

Il legno fresco e quello stagionato, ma non trattato con sostanze chimiche, viene triturato e impiegato per la produzione di compost.

In tutti i casi riciclare il legno significa risparmiare risorse (gli alberi) ed energia e non sprecare materiale prezioso, che può avere nuova vita.